Corsica in moto: Bastia, Saint Florent, Isola Rossa e Calvi

La Corsica è una meta molto ambita dai turisti italiani e motociclisti proveniente da tutta Europa. Paesaggi mozzafiato, numerose curve e un mare cristallino, buon cibo e un’ottima posizione geografica: dalla costa livornese dista appena 4 ore di nave.

La Corsica è un’isola del Mar Mediterraneo appartenente politicamente alla Francia, in seguito alla battaglia di Ponte Nuovo guidata dal Conte di Vaux nel 1769.

Il nostro breve viaggio inizia a Bastia, una cittadina portuale situata nel nord est dell’isola, dove sbarchiamo dopo una rilassante traghettata.

corsica in moto

 

E’ ora di pranzo e partiamo subito alla volta di Saint-Florent (San Fiorenzo) che dista appena 22 km da Bastia. Percorriamo la D81, la strada tortuosa che collega Saint-Florent a Calvi. Dopo poche curve salutiamo alle nostre spalle il mare attraversando un paesaggio verde e roccioso che crea un bel contrasto di colori.

Una volta giunti a Saint-Florent ci addentriamo nella cittadella alla ricerca di un posticino dove poter mangiare: i prezzi sono come in Italia.

corsica in moto

 

L’albergo che abbiamo prenotato si trova a Isola Rossa così imbocchiamo nuovamente la D81. Dopo aver lasciato Saint-Florent, a 20 km dalla cittadina, si trova la spiaggia di Saleccia nella regione del deserto degli Agriates, tuttavia per raggiungerla bisogna avventurarsi a piedi o in moto e percorrere i 14 km di sterrato a patto che nei giorni precedenti non abbia piovuto: a malincuore abbiamo deciso di non proseguire a causa delle distese di fango e dei numerosi guadi, che peccato!

Continua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *